CONTACT TOP DESKTOP

Categorie
CORSI CHIUSI IN PARTENZA

OF23_24 – Operatore del Benessere – indirizzo erogazione di Trattamenti di Acconciatura

Il corso ha lo scopo di fornire le conoscenze fondamentali alle Amministrazioni e alle imprese che intendono introdurre gli Acquisti Verdi con l’obiettivo di promuovere attraverso le proprie scelte la diffusione di tecnologie sostenibili preferendo prodotti e servizi duraturi, ad alta efficienza energetica e che riducano la produzione di rifiuti,

OF23_24 – Operatore del Benessere – indirizzo erogazione di Trattamenti di Acconciatura

Durata del Corso

3.200 Ore - TRE ANNI

Apertura Iscrizioni

30-11-2023

Chiusura Iscrizioni

31-03-2025

Inizio Corso

07-12-2023

Progetto

OF23_24

Requisiti

- giovani soggetti al diritto-dovere all'istruzione e formazione; - giovani sino 25 anni

Contenuto del Corso

Il progetto formativo proposto da Sama Form nel settore dell’acconciatura si configura come una risposta alle direttive europee in materia di formazione e alle missioni di inclusione e coesione. In sintonia con la strategia “Europa 2020” e il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (#NEXTGENERATIONITALIA), il progetto mira a migliorare la qualità dei sistemi d’istruzione, contribuendo alla competitività globale dell’Europa.
Ruolo del “Sistema Duale”:
Il “Sistema Duale,” già adottato con successo in Germania e nei Paesi del Nord Europa, emerge come elemento cruciale per affrontare la disoccupazione giovanile. L’accordo Stato-Regioni del 2015 ha creato le condizioni per una transizione fluida tra formazione professionale e mondo del lavoro. Il corso proposto per la figura di OPERATORE DEL BENESSERE, con indirizzo nell’EROGAZIONE DI TRATTAMENTI DI ACCONCIATURA, è progettato per completare le competenze di base degli allievi attraverso il sistema di alternanza rafforzata in modalità Duale.
Approccio Didattico e Ruolo dell’Istituzione Formativa:
Il corso, coinvolgendo attivamente 15 allievi, va oltre la trasmissione di nozioni, abbracciando un approccio didattico che integra apprendimento teorico e pratico. L’obiettivo principale è posizionare gli studenti come protagonisti centrali del proprio percorso di formazione, promuovendo non solo conoscenze e abilità, ma anche la crescita personale. L’istituzione formativa si impegna a facilitare la crescita di capacità decisionali, progettuali e di autovalutazione, contribuendo alla formazione di individui capaci di sviluppare strategie funzionali al proprio progetto di vita.
Percorso Duale e Sviluppo di Competenze:
Il progetto propone un percorso Duale, combinando le dimensioni curricolare ed esperienziale. Questo approccio, integrato e articolato, garantisce uno stretto legame tra esperienza scolastica ed esperienza lavorativa, favorendo lo sviluppo delle competenze chiave per l’apprendimento permanente. Il processo Duale, in linea con gli standard nazionali ed europei, contribuisce al profilo educativo, culturale e professionale, integrando conoscenze, abilità e competenze. L’alternanza offre opportunità di risolvere problemi, assumere compiti autonomi e apprendere in contesti operativi.
L’ OPERATORE DEL BENESSERE, con indirizzo nell’EROGAZIONE DI TRATTAMENTI DI ACCONCIATURA OPERATORE DEL BENESSERE
Tipo di ruolo, compiti principali, ambito di lavoro possibile, tipo di responsabilità, condizioni di lavoro vincolanti ecc.; per la formazione al lavoro.
L’OPERATORE DEL BENESSERE: EROGAZIONE DI TRATTAMENTI DI ACCONCIATURA ha il compito di occuparsi della cura dei capelli, è un professionista che, utilizzando conoscenze e competenze tecniche, stilistiche, psicologiche e sociali in modo originale e creativo, interpreta il proprio ruolo proponendo servizi sempre più esclusivi e personalizzati alla propria clientela secondo tendenze e mode innovative.
L’acconciatore, detto anche parrucchiere, hair stylist o barbiere (solo per uomo), è il professionista specializzato in taglio e piega, nell’acconciatura e nel trattamento dei capelli. Interpreta i desideri del cliente per consigliare lo styling e la colorazione più adatti e offre una consulenza qualificata per la salute e la bellezza dei capelli. Il parrucchiere può specializzarsi nelle acconciature per uomo, donna o unisex. Quando una cliente arriva in salone, solitamente come prima cosa il parrucchiere o la parrucchiera la fa accomodare al lavatesta, dove procede con il lavaggio dei capelli, massaggiando il cuoio capelluto e assicurandosi che l’acqua scorra alla temperatura desiderata. Utilizza shampoo, balsami districanti, olii e altri trattamenti specifici a seconda delle necessità e delle condizioni del capello. Provvede poi al risciacquo e al frizionamento con l’asciugamano. Dopo il lavaggio, la parrucchiera effettua il servizio richiesto dal cliente: ad esempio il taglio dei capelli, avvalendosi di pettine e forbici, rasoi o altri strumenti specifici per sfoltire o scalare la capigliatura, la messa in piega, la permanente (riccia, mossa o liscia), la rasatura della barba. A seconda della tipologia di acconciatura richiesta dalle clienti, il parrucchiere può utilizzare spazzole piatte o tonde, applicare mollette e bigodini, e asciugare i capelli con un phon professionale oppure attraverso il casco.
Può quindi definire lo styling ricorrendo alla piastra o a ferri arricciacapelli, e infine fissare la piega utilizzando lacche, gel, spray, cere e altri prodotti da applicare dopo l’asciugatura per lucidare, lisciare, donare corpo e volume. Una parte estremamente complessa e delicata del mestiere della parrucchiera riguarda i processi di colorazione e decolorazione dei capelli. Il parrucchiere deve conoscere molto bene i principi cromatici e la composizione chimica dei prodotti quali tinte, riflessanti, shampoo coloranti, henné e trattamenti decoloranti per la realizzazione di schiariture, mèches, colpi di sole, riflessi, shatush e balayage.
Deve inoltre essere esperto nelle tecniche per la loro corretta applicazione sul cuoio capelluto. Al momento della preparazione e della stesura delle miscele coloranti o schiarenti il parrucchiere indossa dei guanti e invita i clienti ad indossare una mantellina e altre protezioni per prevenire macchie sui vestiti o sulla pelle causate dal prodotto. Durante tutte le fasi di realizzazione dell’acconciatura il parrucchiere deve fare in modo che i clienti si sentano a proprio agio. Andare dal parrucchiere deve essere un’esperienza piacevole e rilassante e l’acconciatore deve quindi possedere ottime doti comunicative e relazionali per stabilire un dialogo con i clienti, comprenderne i desideri espressi e inespressi e assicurare un risultato finale che sia di loro completo gradimento.
Realizzare un taglio che si adatta ai tratti del viso, un look che valorizza la fisionomia o il colore che le persone desiderano è l’unico modo per fare felici i clienti e fidelizzarli, in modo che tornino di nuovo nel salone. In qualità di vero e proprio consulente di bellezza, il parrucchiere offre una serie di servizi per la salute e l’estetica del capello: suggerisce i trattamenti tricologici e i prodotti cosmetici più adatti a migliorare e proteggere la capigliatura e guida all’acquisto di prodotti professionali per capelli venduti nel salone, indicando le corrette modalità d’uso per il benessere dei capelli. Benché sia considerato un mestiere creativo, l’esercizio della professione di acconciatore prevede anche mansioni e attività più organizzative, per la gestione del salone o del negozio di barbiere.
Oltre a dedicarsi a taglio e piega il parrucchiere è responsabile delle condizioni igieniche del salone e deve provvedere alle pulizie del locale e alla sterilizzazione degli strumenti. Inoltre, in assenza di una receptionist o di altro personale addetto, il parrucchiere deve accogliere i clienti in negozio, gestire l’agenda degli appuntamenti e le operazioni di cassa.
Chi è titolare di un’attività deve poi occuparsi dei turni del personale e degli apprendisti, della contabilità del negozio e dei rapporti con agenti, rappresentanti e fornitori per le ordinazioni dei prodotti.
COMPETENZE
È un professionista che deve pensare soprattutto alla soddisfazione dei clienti che frequentano i saloni. Ha molte opportunità e capacità per arrivare a questo scopo. Innanzitutto, dimostrare grande padronanza tecnica nel realizzare tagli, colori, extensions e pieghe.
Deve fare in modo che risultino sempre di grande qualità, che si adattino alle esigenze delle persone e non viceversa. Deve avere competenze nel campo della comunicazione, così da poter cogliere ed interpretare i desideri di piacere e benessere delle persone rispetto alla cura dell’aspetto. Deve impegnarsi nel creare un ambiente vivace, dinamico, solare dove le persone possano trascorrere volentieri il loro tempo e dove l’acconciatore non è solo artigiano, ma anche motivatore, trascinatore del cambiamento stilistico del proprio cliente.
Oltre a tali competenze, con l’evoluzione della figura dell’acconciatore che diventa un vero e proprio tecnico del look, il professionista deve dimostrare una buona competenza nelle conoscenze anatomiche e fisiologiche e nell’utilizzo di attrezzature innovative oramai implementate quotidianamente nella sua professionalità. Se infine opera in località turistiche, è opportuno che tale professionista sappia parlare l’inglese ed il francese.
Nel particolare l’acconciatore:
• Esegue servizi forma (permanenti e stiraggi chimici) a piramide, a ventaglio, in doppio avvolgimento e avvolgimento base.
• Colora, utilizzando tutte le nuances, preparandole e miscelandole tra loro per ottenere nuances personalizzate, secondo le leggi della colorimetria della stella di Oswold.
• Decolora per eseguire mèches in stagnola, in cartina termica, ecc…, balayage con spatola nelle varie fasi di schiaritura.
• Esegue acconciature da giorno, da sera, da cocktail e da sposa (applicazione di posticci: toupè, parrucche, extensions), brushing (piega a phon), piega con i bigodini ed altri tipi di piega con tecniche di tendenza.
• Conosce tutte le tecniche di taglio con sistema modulare (pivot point), sistemi di intrecci con capelli e con il nastro. Tale attività può essere svolta tramite tecniche manuali e con l’utilizzo di materiali elettrici ed elettronici: climazon, phon, piastre, babyliss, ecc… e con l’utilizzo di prodotti cosmetici, trattanti e chimici per la cura e la bellezza del capello.
• Esegue analisi dei capelli e della cute proponendo prodotti adatti ed efficienti.
• Partecipa alla conduzione del salone predisponendo l’accoglienza e il trattamento dei clienti, accompagnandoli fino alla conclusione del trattamento.
SITUAZIONE DI LAVORO
Il tipico luogo di lavoro sono i negozi di parrucchiere, i barber shop e i saloni di bellezza che offrono anche servizi per barba e capelli, dove parrucchieri, parrucchiere e barbieri operano in qualità di dipendenti o titolari. Alcuni acconciatori effettuano poi servizi a domicilio (a casa, in ufficio, in ospedale o in casa di cura). Inoltre, i servizi del parrucchiere sono sempre più richiesti in hotel, villaggi turistici, navi da crociera, in palestre, beauty farm, SPA e centri termali. L’attività si sviluppa lungo tutto l’arco dell’anno. Gli orari di lavoro prevedono un impegno diurno che può richiedere una presenza prolungata qualora l’esercizio effettui orario continuato. Il suo carico di lavoro è maggiore in prossimità del fine-settimana ed in particolari periodi dell’anno (ad esempio nel periodo natalizio).
I parrucchieri solitamente lavorano indossando una divisa o casacche identificative del salone e calzature comode per potersi muovere più agevolmente (gran parte dell’attività si svolge infatti in piedi o in appoggio a sgabelli per parrucchieri, ad esempio per il taglio) e sono tenuti a mostrare nei confronti del cliente un atteggiamento cordiale e disponibile al dialogo.
L’acconciatore opera in autonomia riconoscendo prodotti e strumenti da utilizzare per un trattamento completo del cuoio capelluto e dei capelli (lavaggio, taglio, colorazione, ondulazione, utilizzo di prodotti curativi e styling); infine, se inserito in determinati contesti lavorativi (p.e. esercizi di tendenza), dovrebbe essere dotato di senso artistico ed estetico, nonché di creatività.
Ulteriori settori in cui può lavorare l’acconciatore sono: Nel mondo delle sfilate di moda, oltre che nei set televisivi e dietro il palcoscenico a teatro in cui è fondamentale per esaltare e migliorare l’estetica dei personaggi. Infatti, in questi campi, in base allo show e allo spettacolo, sono richiesti tagli e acconciature particolari e spettacolari, messe in piega durature, il tutto in linea con le indicazioni del regista e dello sceneggiatore e, in generale, dello spettacolo. Il professionista che lavorerà in questi ambienti deve quindi ricevere una formazione adeguata per poter svolgere la sua professione a regola d’arte.

Consulta gli altri corsi disponibili

  • X
  • CORSI CHIUSI
  • IN PARTENZA

BUTTAFUORI

CORSO PER LA CERTIFICAZIONE INFORMATICA

CORSO DI OPERATORE SOCIO SANITARIO (OSS) PROSSIMA EDIZIONE

CORSO PER IMPRENDITORE AGRICOLO PROFESSIONALE (IAP)

CORSO SALDATORE

CORSO DI LINGUA INGLESE

SEGRETERIA DI STUDIO MEDICO

CORSO DI SEGRETARIA/O DI AZIENDA

MANUTENTORE DEL VERDE